Il problema di chi compra un gioco con la volontà di giocare online, e lo compra mesi dopo la sua uscita, senza aver praticità con il gioco stesso, magari avendo giocato i titoli precedenti della serie, o comunque dello stessa tipologia, è come recuperare il tempo perso, o più concretamente, parlando di Call of Duty: Ghosts, come salire rapidamente di livello.

Perché voler passare velocemente il proprio livello? Semplice, per le armi. Che in un gioco come Call of Duty fanno la differenza. In Ghosts, a dire il vero, la differenza tra le armi utilizzate è meno palpabile, ma chi ha giocato Black Ops 2 e/o Modern Warfare 3 mi può capire, quando parlo di armi overpowered come il più recente AN-94, o il più anziano ACR 6.8.

Per salire di livello rapidamente al primo posto c’è il più banale ma anche più efficace dei modi: giocare, e tanto. Ripeto, è una banalità, ma non c’è modo come il giocare tanto per accumulare esperienza, conoscere al meglio le armi, le mappe, e dunque salire di livello. Un modo più lungo, invece, per evitare di trovarsi contro giocatori con armi di un altro pianeta rispetto alle nostre, che magari ci troviamo al livello 3, è utilizzare la modalità gioco delle armi. In questa modalità nell’online di CoD Ghosts, infatti, partiremo tutti con la stessa arma, e mano a mano che arriveranno le kill, avremo una dopo l’altra tutti le stesse armi, e questo può essere molto vantaggioso, anche per conoscere armi di livelli molto più avanzati ed iniziare a prenderci la mano.

Seguite Andrea Careddu su Google Plus Twitter

photo credit: fuorigiocoit via photopin cc