Oggi ho scoperto una cosa che avrei voluto creare io. Ci stavo lavorando da un anno e avevo in mente una cosa molto diversa, ma la sostanza è questa: condividere articoli raccomandandoli agli amici, spiegando perché leggerli e aggiungendo una citazione. È questo quello che fa Quote.fm, social network che consente di condividere citazioni tratte da pagine web.

In realtà, spiegano i creatori, Quote non è relativo alle citazioni. Il testo citato è infatti solo una piccola parte di quello che viene condiviso. Una sorta di assaggio: se ti interessa leggi. Se non hai tempo, lo salvi per dopo. Qualcosa di più del singolo titolo, qualcosa di oltre perché sei invitato a lasciare un commento.

In caso troviate qualcosa di interessante leggendo i quote di altre persone, potete ricondividerle con un recite, qualcosa di simile a un retwitt o un reblog.

Oltre al sito web sono disponibili le app per iPhone e iPad, davvero molto interessanti. Peccato solo che nelle app mobile non ci sia la possibilità di sfogliare la timeline pubblica. L’idea infatti è che in mobilità consumiamo quello che abbiamo messo da parte. Un po’ inutile, visto che è possibile indirizzare i testi a Instapaper & co.

Per Chrome c’è pure un’estensione che permette di condividere direttamente sul social network la parte di testo selezionata.

Quote è stato lanciato la scorsa estate e in Italia ancora non ha praticamente trovato utenti. Se create il vostro account, seguitemi, io ci sono ;)

Qualcosa di vagamente simile lo fa anche Undrip, che vi ho segnalato la qualche post fa, per scoprire che cosa condividono i vostri amici. Se però siete interessati soprattutto alla scoperta di informazioni legate a temi specifici, vi consiglio di dare un’occhiata alle alternative agli RSS di cui ho scritto la scorsa settimana.