Ciclo Town è una app – disponibile su iOS, Android e web – commissionata da Carrera per la promozione di Foldable Helmet, un nuovo casco dedicato ai ciclisti su strada. Ho scelto di segnalarla perché, a prescindere dall’operazione commerciale, può interessare agli appassionati milanesi di ciclismo: arriverà a Barcellona, Berlino, Londra e Parigi. Oltre a segnalare i rivenditori degli accessori di Carrera, Ciclo Town propone itinerari tematici e luoghi d’incontro cittadini per i ciclisti. È un nuovo modo per riscoprire la città.

I percorsi – suddivisi tra Sport, Natura e Cultura – e i ritrovi sono stati selezionati da Maurizio Ridolfo AKA “Rido”, ciclista e comunicatore. Tecnicamente, Ciclo Town è un’applicazione che s’appoggia alle Application Programming Interface (API) di Google Maps per appuntare gli esercizi commerciali scelti da Ridolfo — a Varese, dove risiedo e il ciclismo su strada è quasi una «religione», una simile app potrebbe diventare molto popolare. Registrando un profilo, i ciclisti possono salvare le attività svolte nella propria città.

Tuttavia, Ciclo Town non è perfetta e incorre nei limiti delle app realizzate per pubblicizzare un prodotto. Io al ciclismo su strada preferisco la cyclette, ma l’interazione fra appassionati sembra limitata alla condivisione degli itinerari salvati sui social network: un aspetto curioso, “sbirciando” fra i commenti degli utenti allo spot di Foldable Helmet, è che Carrera non ha ancora predisposto dei negozi virtuali… neppure negli Stati Uniti. Positivo sfruttare una sorta di gamification per il nuovo prodotto, ma che senso ha?