Mi capita di avere necessità durante la giornata di muovermi e di dover scrivere.  Non possiedo una macchina per scrivere in mobilità, o meglio, non  ne possiedo una valida. Possiedo un vecchio netbook eMachines e355, che funziona a periodi. Cercando sulla rete hotrovato su The Verge quello mi pare sia il netbook perfetto per qualsiasi blogger: il Chromebook ARM.

Presentato in sordina da Google, nato dalla collaborazione tra Samsung e Mountain View, questo netbook è proprio quello che cercavo visto anche il prezzo: 249$ o 219£. Un’ottima macchina visto e considerato che  monta un display da 11.6 pollici, 2 GB di RAM, CPU Exynos A15, porte USB 2.0, 3.0,  lettore SD, uscita HDMI, WiFi N e Bluetooth. Un gioiellino sia per il prezzo, sia per il suo utilizzo esclusivamente web oriented. Il Chromebook ARM offre ben sei ore di autonomia e non è dotato di ventole perché non surriscalda.

Il principale punto di forza di questo netbook  è il sistema operativo: Chrome OS. Il sistema operativo di Google è una vera e propria bomba. Ha il cuore GNU/Linux e incarna quello che è  il futuro del computing, realizzando un sistema operativo esclusivamente web based dal quale fruire al meglio tutti i contenuti e i servizi offerti da Google e da Chrome Web Store. Chrome OS è cresciuto parecchio rispetto agli ultimi mesi, è passato da una semplice finestra di Chrome ad un vero e proprio OS che fa delle web app il suo punto di forza, ponendo i suoi servizi web come una vera e propria alternativa ai classici software. Google con questo OS ha le mani sul futuro, vista la direzione che il web sta prendendo.

Sistema operativo ottimizzato, disegnato appositamente per chi sta sul web, ottima fattura.Queste le caratteristiche di questo interessantissimo netbook. Avere un netbook da 11.6 pollici, che non scalda, la cui batteria dura ben sei ore, mi farebbe proprio comodo. Non penso solo a me, ma a tutti i colleghi blogger. In Italia non è ancora disponibile, ma se dovesse essere messo in commercio al prezzo di 249 euro circa lo acquisterò sicuramente.