Google ha comunicato che terminerà il supporto di Chrome per i sistemi operativi Windows XP e Windows Vista il prossimo aprile 2016. Contestualmente, Google cesserà il supporto anche per OS X 10.6 Snow Leopard, 10.7 Lion e 10.8 Mountain Lion. In altri termini, a partire da quella data, Big G non rilascerà più aggiornamenti del suo browser per queste piattaforme sopracitate. Questo non significa che da Aprile 2016 gli utenti non potranno più utilizzare il browser ma che non saranno più rilasciati update di alcun genere.

Nessun problema, dunque, per la navigazione su internet ma la mancanza di nuovi aggiornamenti espone i browser a potenziali rischi per la sicurezza oltre a non poter più disporre di eventuali nuove novità che potrebbero permettere di ottimizzare l’esperienza d’uso su internet.

Proprio per questo, Google invita gli utenti a passare ad una piattaforma software più recente per poter godere ancora di tutti i benefici del browser Chrome. Da evidenziare che la fine del supporto a Windows XP arriva ben due anni dopo allo stop degli aggiornamenti da parte di Microsoft. Un dato che fa ben comprendere come Google abbia avuto un occhio di riguardo per questo sistema operativo che ancora oggi molti utenti utilizzano.

Per tutti gli utenti che continueranno ad utilizzare Windows XP, Windows Vista o i vecchi sistemi OS X, l’unica soluzione per poter disporre di un browser sempre aggiornato ed efficiente sarà quella di migrare verso le alternative Firefox e Opera che al momento continueranno ancora a supportare i vecchi sistemi operativi della casa di Redmond e di Apple.