Avete mai provato Chrome OS? Se non lo avete fatto fattelo, io ci ho scritto questo post. Dopo aver espresso il mio interesse sul mondo Apple col mio proposito per il 2013 e aver riflettuto su i sistemi operativi moderni con la riflessione di Silvio Gulizia, mi sono ributtato su uno dei miei OS preferiti: Chrome OS.

Per essere precisi ho provato Chromium OS, la versione proveniente dal ramo di sviluppo di Chrome OS, open source e davvero ottima. Il codice come da licenza è disponibile a tutti, ma per provarlo sarebbe necessario un lungo processo di compilazione. A evitare tutta questa fatica ci pensa uno sviluppatore, Hexxeh, che giornalmente pacchettizza delle immagini per Virtualbox, VWmare e live USB pronte all’uso.

Provare Chromium OS è davvero semplice:

  • scarichiamo dalla pagina ufficiale una delle build a seconda delle nostre esigenze;
  • se scegliamo la live USB, procuriamoci una penna USB da almneo 4GB e bruciamo l’immagine seguendo le istruzioni disponibili nella pagina di Hexxex;
  • riavviamo il PC, selezioniamo il boot da USB e godiamoci Chromium OS.

Dopo qualche ora di utilizzo mi sono accorto che la build è sempre di ottima fattura. Chrome OS potrebbe essere il mio sistema operativo in futuro, è un buon OS che Google dovrebbe spingere sul mercato con tutti i mezzi possibili per tanti motivi, ma uno su tutti perché  vedo il Chromebook ARM come il netbook perfetto per blogger.