“Chatwatch” è la nuova app pronta a rivoluzionare la nostra vita. È disponibile, al momento, solo per iOs ed è in grado, analizzando gli status di collegamento dei nostri contatti su Whatsapp, di captarne le loro abitudini. In altre parole ci dice quante volte gli amici controllano l’applicazione, e – udite bene – a che ora vanno a letto ogni giorno. Riesce persino a capire se ci siano mai state conversazioni tra due dei nostri contatti. Insomma un’app che spierà sempre di più la nostra vita privata.

Un’applicazione, il cui slogan è “Fidati ma verifica” che è in grado di sfruttare tutti i dati che i nostri cellulari, quotidianamente, inviano a Whatsapp circa il nostro status, quindi online o offline. Proprio qualche tempo fa Robert Heaton aveva sviluppato un test che dimostrava le grandi potenzialità di un’applicazione del genere.

C’è, però, un modo per non lasciarsi coinvolgere dall’applicazione ficcanaso e, perché no, di evitare litigi con il/la proprio/a partner. Basterà disattivare l’invio di questi dati dalle impostazioni di Whatsapp. Nello specifico, dovrete cliccare Account>Privacy>Ultimo accesso. Solo così potrete sfuggire alle potenzialità di un’applicazione, “Chatwatch”, definita ficcanaso dai siti di settore. Quindi seguendo questi semplicissimo consigli, eviterete di essere spiati dai vostri amici o.. dalle vostre fidanzate.