Las Vegas è la città degli eccessi o meglio è conosciuta così nel resto del mondo. Adesso in questo posto magico apre una fiera dell’elettronica di consumo che sembra orfana delle grandi novità. Il Ces di Las Vegas è un appuntamento storico per tutti coloro che amano scovare le novità del settore tecnologico destinate a sconvolgere la quiete domestica. Nel 1970 questo evento contribuì alla presentazione ufficiale del lettore VHS.

Stavolta però nelle premesse non ci sono grandi innovazioni, almeno non annunciate in anticipo. Il che vuol dire che dopo il Ces sarà possibile sentirsi “avanti” nel mondo della tecnologia ma senza un bagaglio davvero innovativo.

Per il momento, proprio perché si parla di eccessi, si sa che saranno presentati prodotti migliorati in alcune delle loro caratteristiche. Per non restare nel vago diciamo che ci saranno degli ultrabook più veloci rispetto ai netbook precedenti e anche più leggeri.

Si vedranno degli schermi più grandi e si avrà la sensazione di essere maggiormente connessi alla rete rispetto agli anni passati.

Quanto ad ultrabook, ricordiamo che finora stanno spopolando i dispositivi Acer dove il modello Aspire S5 è spesso soltanto 15 millimetri. Ma l’azienda in questione potrebbe andare oltre migliorando i collegamenti usb e hdmi.