Dal palcoscenico del CES 2017 di Las Vegas, Samsung ha svelato i televisori con tecnologia QLED che secondo il produttore dovrebbero spostare verso l’alto l’asticella della qualità di visione. Per Samsung questa tecnologia dovrebbe garantire una qualità dell’immagine elevatissima indipendentemente dal punto di visione. Inoltre, i modelli di TV che saranno dotati di questa tecnologia offriranno al pubblico anche delle funzionalità avanzate per quanto riguarda la condivisione di contenuti multimediali come foto e video.

Due sono le linee presentate da Samsung tutte dotate di questa tecnologia: Q8 e Q9. La prima si caratterizza per l’utilizzo di schermi curvi e può essere vista come una sorta di evoluzione dei modelli dell’anno scorso dotati della già eccellente tecnologia Quantum Dot. Davvero eccellenti i dati dichiarati da Samsung per tutti i modelli che utilizzano la tecnologia QLED. Il pannello delle TV, infatti, presenta una luminosità fino a 2.000 nit, valore davvero impressionate. Ovviamente il pannello della serie Q8 e Q9 garantisce anche ampi contrasti e supporta l’HDR. Tutti i modelli della linea QLED dispongono della risoluzione 4K.

Per quanto riguarda, invece, la condivisione dei contenuti multimediali, Samsung ha integrato un nuovo sistema che permette lo streaming da dispositivi esterni come gli smartphone ed i tablet pc. In definitiva trattasi di prodotti avanzatissimi che faranno gola soprattutto a tutti coloro che amano la massima resa cromatica e cercano la vera alta definizione.

Al momento, purtroppo, Samsung non ha ancora comunicato le tempistiche per il loro debutto sul mercato e nemmeno i prezzi dei singoli modelli.