Al CES 2017 di Las Vegas, Garmin ha annunciato tre nuovi smartwatch dedicati a chi ama fare lo sport. Evoluzione naturale della tanto apprezzata serie FENIX 3, l’azienda ha svelato al mondo i nuovi modelli di orologi di polso dedicati al multisport e all’outdoor: FENIX 5S, FENIX 5, e FENIX 5X. FENIX 5 è il modello di riferimento per chi culla ambiziosi sogni sportivi. Con una cassa da 47 millimetri di diametro ed un display da 1,2 pollici, ha un design compatto ed elegante, disponibile anche in versione Sapphire con lente zaffiro, una combinazione tra sport e linee casual che lo rende perfetto per essere indossato sia con una giacca tecnica in cresta a 3.000 metri, in ambiente urbano così come in palestra. Disponibile in diverse varianti e finiture, per assecondare i gusti di ognuno, FENIX 5 prevede una serie di nuove funzioni per l’allenamento accessibili attraverso widget dedicati. È previsto anche in una versione bundle con fascia cardio HRM-Tri, che permette la gestione delle dinamiche di corsa e dei dati raccolti durante una sessione di nuoto, informazioni indispensabili per chi, come Daniel Fontana, pratica discipline multisportive come il triathlon.

Novità nella novità è sicuramente il FENIX 5S (small) ideale per i polsi più minuti. Leggero, sottile e dotato di cassa da 42 millimetri e display da 1.1 pollici, è disponibile anche in versione Sapphire con lente zaffiro e racchiude nelle sue dimensioni ridotte e compatte tutte le funzioni più utili per l’attività sportiva che hanno reso fēnix un “must have” al polso degli atleti più esigenti. È disponibile nelle varianti con ghiera Silver, Champagne e Black, con la possibilità di abbinare alla cassa numerosi cinturini QuickFit facilmente intercambiabili, previsti per tutti i modelli, in diversi materiali (pelle, metallo e silicone). Sarà quindi possibile abbinare perfettamente l’orologio al proprio outfit, sia in gara che durante un aperitivo con le amiche. Il nuovo fēnix 5S accompagnerà nelle loro più grandi imprese le donne più avventurose e sportive, come la giovane alpinista Tamara Lunger, la prima ad aver raggiunto gli 8.000 metri in un’ascesa invernale, in particolar modo in quella al Nanga Parbat con Simone Moro.

Conclude la collezione presnetata al CES 2017 il FENIX 5X, il primo modello della serie che può vantare cartografia europea precaricata Topo Active e Cycle Map, un grande passo avanti per tutti gli appassionati di outdoor e sport che cercano uno strumento da indossare anche nella loro quotidianità, a manifesto della loro grande passione. Questa importante novità permetterà a chi indossa FENIX 5X di avere tante funzioni aggiuntive a quelle presenti negli altri modelli. A titolo di esempio si citano Road Trip Ride e Road Trip Run che permettono a ciclisti e podisti di avere, dopo aver inserito la distanza che vogliono percorrere, suggerimenti sui percorsi su cui potersi allenare, così come la funzione Around Me che segnala all’utente diversi POI (punti di interesse) su aree geografiche selezionabili dalla pagina mappa o waypoint all’interno di una zona precedentemente impostata. Indicazioni di percorso e curve vengono segnalati “a comparsa” sul display e sarà possibile scegliere i dati da visualizzare sulla mappa a seconda delle proprie esigenze. Con cassa da 51 millimetri di diametro e display con lente Sapphire da 1.2 pollici è la versione più grande e robusta per poter proteggere al meglio i dati in ogni condizione di utilizzo. Con FENIX 5X si avrà sempre ben chiara la giusta direzione da seguire, cosa fondamentale e indispensabile in discipline come il running su lunghe distanze che vede in Stefano Gregoretti uno dei maggiori esponenti sul panorama sportivo nazionale.

Tutti i modelli della serie Garmin FENIX 5 prevedono cassa in acciaio con antenna EXO integrata e rilevano sia il segnale satellitare americano GPS che il russo GLONASS, in piena sintonia con i sensori ABC per una migliore navigazione outdoor. Inoltre, sono robusti e resistenti anche nelle condizioni più impervie ed hanno tutti grado di impermeabilità fino a 10ATM (100 metri circa). I Garmin FENIX 5 sono dotati di tecnologia proprietaria Garmin Elevate che consente la rilevazione cardiaca al polso così da fornire un’analisi dell’attività fisica giornaliera 24/7. L’anima multisportiva dei nuovi FENIX 5 è racchiusa nei diversi profili preimpostati per le più importanti discipline: dalla corsa al ciclismo, dal nuoto al trail running, dallo sci al mountaineering. Oltre a essere compatibili con i segmenti Strava, gli sportwach Garmin prevedono nuovi widget con i quali si possono tenere sotto controllo progressi e risultati delle proprie performance, VO2Max, Recovery Advisor, FTP e tanti altri. Importanti per gestire al meglio la preparazione fisica, le nuovissime funzioni Training Effect 2.0, Training Status e Training Load che informano l’atleta sulla qualità dei suoi allenamenti, in particolare avvisandolo se il carico di lavoro è eccessivo e rischia il sovrallenamento.

I nuovi Garmin FENIX 5 sono veri e propri smartwatch raffinati e solidi, tutti con un nuovo fondello in acciaio integrato e modulo cardio Elevate. Consentono di gestire Smart Notification per ricevere dal proprio smartphone avvisi di notifiche push, SMS, chiamate in arrivo ed e-mail. Funzionano inoltre come fitness band, fornendo a chi li indossa informazioni sul livello di attività fisica quotidiana. Sono personalizzabili con i diversi cinturini QuickFit a sgancio rapido e compatibili con la piattaforma Garmin Connect IQ da cui poter scegliere e scaricare widget, campi dati e interfacce grafiche. I FENIX 5 possono essere “customizzati” anche tramite l’innovativa app Face It che consente di installare sul display degli smartwatch Garmin una qualsiasi immagine fotografica presa dallo smartphone. Infine, sono naturalmente compatibili con Garmin Connect per l’analisi dei dati rilevati durante ogni attività.

Saranno in vendita entro il Q1 2017 a partire da 599 euro.