Samsung al CES 2017 di Las Vegas ha portato molte novità per quanto riguarda il mondo dei computer. Innanzitutto, la casa coreana ha svelato i suoi nuovi Chromebook e precisamente i Chromebook Plus ed i Chromebook Pro. Entrambi si caratterizzano per un form factor tipico di un PC convertibile e cioè touch screen e con il display che ruota di 360 gradi per trasformare il computer in un tablet pc. Presente anche il supporto per il pennino e piena compatibilità con il Play Store di Google. Molto bella scocca che per entrambi è in un elegante alluminio.

Esteticamente i due modelli sono praticamente identici e così pure nella scheda tecnica ad eccezione per la scelta del processore. Chromebook Plus dispone di un processore ARM pensato esplicitamente per questa categoria di prodotti mentre la versione Pro adotta un classico processore Intel Core M3.

Per quanto riguarda i dettagli tecnici, lo schermo dispone di 12,3 pollici con risoluzione 2400 x 1600 pixel. La RAM è di ben 4GB mentre lo storage è di 32GB. Ovviamente non mancano WiFi, Bluetooth, webcam e tutte le classiche porte che caratterizzano questi computer. La versione Plus costerà 449 dollari mentre il prezzo della variante Pro è ancora inedito ma la differenza non dovrebbe essere eccessiva.

Samsung Odyssey

Per la prima volta Samsung pensa anche al gaming presentando al CES Odyssey, il suo primo notebook pensato per chi gioca. Disponibile in due varianti, una con display da 17.3 pollici ed una con schermo da 15.6 pollici, Samsung Odyssey dispone del processore Intel Core i7 di settima generazione. Lato GPU, il modello più piccolo sarà equipaggiato con la GeForce GTX 1050. Gli utenti potranno scegliere di inserire sino a 64GB di RAM nel modello da 17.3 pollici e sino a 32GB nel modello più piccolo.

Nessuna informazione su prezzi e disponibilità.

Samsung Notebook 9

Al CES 2017, Samsung ha anche svelato l’aggiornamento della sua linea Notebook 9, tutti dotati del sistema operativo Windows 10. La famiglia Notebook 9 è composta da 4 modelli, due da 13 pollici e due da 15. La novità principale di questo refresh hardware è l’introduzione dei più potenti processori Intel di settima generazione, i Kaby Lake.

Inoltre, è stato rivisto il design che grazie ad una riduzione degli ingombri permette ai Notebook 9 di risultare ancora più sottili, compatti e leggeri. Nessuna menzione su prezzi e disponibilità anche se questi prodotti saranno un’esclusiva del mercato americano.