Casio, il simbolo degli orologi digitali, non poteva di certo mancare alla partita degli smartwatch. A 40 anni dal suo primo orologio, è dunque arrivato il momento anche per il colosso nipponico dell’industria orologiera di gettarsi nel sempre più affollato settore degli orologi intelligenti.

Casio – a ben vedere – fu tra le prime società a proporre sul mercato orologi digitali dotati di tantissime funzioni, come cardiofrequenzimetro, agende, messaggini, contapassi, calcolatrice, lettore mp3 e tanto altro ancora. Praticamente una sorta di antenato dello smartwatch. Kazuo Kashio ha fatto sapere ai microfoni del Wall Street Journal di voler proporre un vero e proprio orologio intelligente e non semplicemente un dispositivo smart che faccia anche da orologio. Una definizione un po’ magmatica, e che – speriamo – ci sarà più chiara una volta visto il prodotto Casio.

“Stiamo cercando di portare il nostro smartwatch a un livello di perfezione: un dispositivo che non si rompe facilmente, facile e confortevole da indossare”, ha spiegato Kashio. Ovviamente sul device non si hanno ancora informazioni, né sull’hardware né tantomeno sul sistema operativo. Lo smartwatch Casio raggiungerà gli scaffali dei negozi entro il marzo del 2016 anno ad un prezzo attorno ai 400 dollari.