Canon presenta due nuove fotocamere reflex digitali: EOS 800D ed EOS 77D. La combinazione di tecnologie, tra cui il sensore CMOS APS-C da 24,2 megapixel e il processore DIGIC 7, consente di offrire elevate prestazioni e il pieno controllo creativo, garantendo con EOS 77D massima versatilità per chi ha più esperienza e con EOS 800D un’ottima scelta per approcciare la fotografia reflex da parte dei neofiti.

Affianco alle nuove macchine fotografiche, Canon presenta EF-S 18-55 mm f/4-5,6 IS STM, il più piccolo obiettivo zoom non retrattile nella sua gamma, e il telecomando BR-E1, perfetto per lo scatto remoto senza fili (fino a 5 metri di distanza). Con la stessa tecnologia del sensore presente nell’iconica EOS 80D e il più recente processore Canon DIGIC 7, entrambe le fotocamere sono in grado di catturare scene ricche di dettaglio anche quando le circostanze richiedono elevate velocità di scatto. La messa a fuoco automatica infatti garantisce un tempo di risposta di appena 0,03 secondi, in modalità Live View. Le fotocamere consentono altissima precisione e la possibilità di scattare sei fotogrammi al secondo così che i soggetti in movimento vengano inquadrati con facilità.

Le fotocamere hanno una sensibilità fino a 25.600 ISO, estendibile a 51.200, e quindi possono catturare ogni scena anche in condizione di luce scarsa. I 45 punti AF a croce mettono a fuoco rapidamente, inseguendo i soggetti in movimento con precisione per registrare immagini più nitide. Entrambe le fotocamere includono un sistema di misurazione RGB + IR da 7560 pixel per cogliere anche i più piccoli dettagli, come il tono della carnagione e offrire un’esposizione più accurata.

È possibile acquisire l’eccezionale livello di dettaglio delle foto anche con i video, grazie alla modalità Full HD 60p e filmato HDR, per riprese fluide e stabili persino con soggetti in rapido movimento. Che si tratti di safari, sport o scene in piena luce sulla spiaggia, la messa a fuoco Dual Pixel CMOS segue i soggetti che si spostano, mettendoli a fuoco gradualmente per risultati dall’aspetto professionale. Lo stabilizzatore d’immagine digitale a 5 assi neutralizza le fastidiose vibrazioni, anche nel caso di riprese in movimento o a mano libera.

Per contribuire a rendere la fotocamera davvero personale, EOS 77D offre un totale controllo sulle impostazioni, con una doppia ghiera di controllo per regolare l’apertura del diaframma e la velocità dell’otturatore, mentre il pannello LCD superiore aiuta a controllare ogni parametro. Per i fotografi meno esperti, l’interfaccia guidata di EOS 800D insegna come regolare le impostazioni in funzione della foto che si vuole ottenere.

NFC e Wi-Fi consentono di condividere con semplicità immagini e filmati con dispositivi intelligenti compatibili (smartphone o tablet) o l’unità Connect Station Canon. Per una connessione costante, la tecnologia Bluetooth consente di attivare e sfogliare le foto senza dover estrarre la macchina fotografica dalla borsa, o di scattare a distanza tramite un dispositivo intelligente o con il nuovo telecomando BR-E1.

Il nuovo obiettivo in kit EF-S 18-55 mm f/4-5,6 IS STM è ideale per iniziare con una reflex tuttofare, essendo in grado di riprendere una vasta gamma di immagini, dal paesaggio al ritratto. Il più piccolo1 zoom nella sua classe, incorpora uno stabilizzatore d’immagine a 4 stop per foto stabili in luce scarsa o con lo zoom alla massima focale e un diaframma circolare a 7 lamelle per una piacevole sfocatura dello sfondo nei ritratti. Per le riprese video, il Servo AF con il pressoché silenzioso motore STM è perfetto per una messa a fuoco automatica senza rumori fastidiosi.

Le nuove EOS 77D, EOS 800D, EF-S 18-55 mm f/4-5,6 IS STM e Telecomando BR-E1saranno disponibili a partire da Aprile al prezzo suggerito al pubblico rispettivamente di 1.019,99 euro, 979,99 euro, 259,99 euro, 50,49 euro.