BigG come lo si chiama in gergo ha deciso di innovare ancora una volta l’algoritmo che sta alla base delle sue ricerche. Ma la novità fa scatenare gli utenti dei social network.L’annuncio di Google è relativo all’algoritmo usato dal motore di ricerca. Aggiungendo delle variabili, infatti, è sempre possibile rendere fruibili dagli utenti contenuti maggiormente inerenti le parole chiave.

Che vuol dire? Che nel tentativo di rendere migliore la ricerca Google ha affinato il suo search introducendo la possibilità di sbirciare tra i contenuti disponibili in rete in tempo reale, quindi andando a pescare anche tra tweet e post di Facebook.

Ad annunciarlo è il colosso di Mountain View, non sono voci di corridoio. Gli sviluppatori vogliono che la notizia s’imprima nella mente dei competitors. L’indicizzazione dei risultati, quindi, terrà conto di quelli più recenti pubblicati.

Tramite Caffeine, in pratica, sarà tenuta in grande considerazione la data di pubblicazione delle notizie. Questa modifica è molto importante perché interessa il 35 per cento delle ricerche complessive e vuole suggerire agli utenti i contenuti più aggiornati.

Il nuovo algoritmo è sfruttato al massimo per gli eventi che prometto di avere un grosso afflusso. Google in questo modo diventa l’aggiornatore ufficiale dei partecipanti o potenziali tali.