Sul numero di giugno della famosa rivista Game Informer sono state riportate tante nuove informazioni relative a Call of Duty: Advanced Warfare. In primis il gioco, come già scritto qualche giorno fa, è in sviluppo da parte del team Sledgehammer Games e sarà disponibile il 4 novembre 2014 per Xbox One, PlayStation 4 e PC, mentre sarà una seconda squadra a occuparsi delle versioni PS3 e Xbox 360. Ancora nessuna info sull’edizione Wii U.

Per quanto riguarda la trama, le vicende sono collocate temporalmente nell’anno 2054 e prendono il via con un evento catastrofico definito da Michael Condrey di Sledgehammer come “11 settembre mondiale”. Si tratta di una serie di attentati condotti da un’organizzazione terroristica denominata KVA e che colpisce le più grandi città del mondo. A quanto pare, niente di particolarmente nuovo od originale. Protagonista (unico a differenza dei vecchi capitoli) sarà il soldato Mitchell, la cui voce è quella di Troy Baker, e che farà le sue prime esperienza belliche nei marine in compagnia di Will Irons, figlio di Jonathan Irons, CEO della Atlas Corporation a cui presta il volto Kevin Spacey. Successivamente Mitchell accetterà la proposta di Will di entrare a far parte dell’azienda del padre.

Un elemento di gioco importante è la EXO suit, un esoscheletro migliorabile con dei punti accumulabili durante le missioni, e che permetterà al giocatore di arrampicarsi sui muri grazie a guanti magnetici, eseguire dei grandi salti, mimetizzarsi, rimanere sospesi a mezz’aria o piazzarsi velocemente dietro una copertura. Per quanto riguarda invece le armi ci saranno fucile speciali che funzionano ad energia ma anche granate dinamiche che possono essere regolate in base alla situazione sul campo di battaglia. Sul fronte mezzi si potrà utilizzare il Pitbull, basato sul veicolo MRAP.

Sul multiplayer non sono ancora stati rilasciati dettagli ufficiali, ma secondo Condrey molte feature del single player saranno riprese nella componente online competitiva. Sarà presente anche una modalità cooperativa. Il gioco disporrà di un nuovo motore grafico mentre la colonna sonora sarà composta da Harry Gregson-Williams, già autore delle canzoni di MGS.