Nella prima giornata di Build 2017, la conferenza per gli sviluppatori di Microsoft, Satya Nadella, CEO della società, ha snocciolato alcuni dati interessanti sulla crescita di Windows 10. Il sistema operativo della casa di Redmond può contare, adesso, su 500 milioni di dispositivi attivi ogni mese. Trattasi di un dato molto importante che evidenzia come Windows 10 sia stato molto gradito sia dagli utenti che dalle aziende. Da settembre, quando era presente su 400 milioni di dispositivi, la diffusione di Windows 10 è aumentata di ulteriori 100 milioni di dispositivi.

La progressione negli ultimi mesi è stata forse non così sostenuta come all’inizio ma va detto che dal luglio scorso non c’è più la promozione che consente l’upgrade gratuito da Windows 7 e da Windows 8/8.1. Microsoft, in origine, puntava a 1 miliardo di installazioni entro il 2018, un obiettivo poi rinviato a causa dello scarso successo di Windows 10 Mobile. A Build 2017, la casa di Redmond presenterà nuovi strumenti che consentiranno una ulteriore accelerazione della diffusione di Windows 10 e del suo ecosistema di servizi.

Satya Nadella ha anche sottolineato altri dati come gli oltre 140 milioni di utilizzatori mensili di Cortana l’assistente personale digitale esclusivo di questa piattaforma. Cortana che si appresta, però, a lasciare i lidi di Windows 10 per sbarcare all’interno di altri dispositivi come i sistemi infotelematici delle auto e gli speaker smart.

Infine, Microsoft ha anche sottolineato come siano 100 milioni gli utenti commerciali mensili che utilizzano Office 365.