Bound by Flame, il nuovo gdr sviluppato dai ragazzi di Spiders, e di cui abbiamo scritto la recensione settimana scorsa, è particolarmente ostico da affrontare. Ecco allora alcuni consigli per sopravvivere nel mondo di Vertiel evitando di soccombere sistematicamente durante gli scontri.

Ramingo, Guerriero o Piromante -  Sin dalle prime battute sarà importante fare una scelta fra i 3 stili di combattimento proposti e svilupparli come si deve. Molti saranno affascinati dall potenza del guerriero o dalla spettacolarità del piromante, ma le tecniche del ramingo offrono una velocità eccezionale e pure l’approccio stealth, due elementi utilissimi per i meno esperti.

Schivare per vincere - La schivata, con relativo contrattacco al rallentatore, è una delle caratteristiche principali di Bound by Flame e va assolutamente metabolizzato per riuscire a vincere le sfide più impegnative. Dovete quindi fare molta attenzione a come si muovono i nemici per anticipare le loro mosse e contrattaccare.

Potenziare la salute - Secondo molti per una migliore crescita del personaggio ci si dovrebbe concentrare su aspetti come la velocità o l’attacco, ma in Bound by Flame sarà invece molto importante potenziare il livello di salute.

Sybil è la compagna ideale - La maggior parte dei compagni sono inutili durante le battaglie (a causa di una IA deficitaria) e moriranno quasi immediatamente. Tutti ad eccezione di Sybil, che possiede la preziosissima capacità di curare. Fate attenzione ai dialoghi e cercate di tenervela buona!

Attenzione a quello che dite - Durante l’avventura troverete molti dialoghi dinamici in cui dovrete prendere importanti decisioni, ma fate molta attenzione perché certe scelte vi precluderanno l’attivazione di alcune importanti side-quest o vi porteranno verso una strada che non avreste mai voluto. Come diceva la maestra durante il tema in classe: “leggete sempre due volte”.