Leggere un libro è un’attività che ormai si fa ovunque, sull’autobus, in treno, a letto o sul divano. Da quando sono stati diffusi i tablet anche la lettura degli ebook è diventata estremamente diffusa.Il potere di internet ha moltiplicato non solo le possibilità di reperire testi ma anche di condividerli con gli amici e di consultarli attraverso i lettori digitali. Per questo Google non si è fatta scappare l’occasione.

Il colosso di Mountain View aveva già nella sua offerta Google Books che ha “trasformato” in un nuovo servizio molto performante e interessante che si chiama Bookcase.

La presentazione di questo servizio è disponibile su video postati online dai quali è evidente la struttura di una libreria.

In pratica collegandosi a Bookcase si accede ad una libreria digitale composta da più di diecimila volumi, catalogati come in una biblioteca. Si distinguono gli scaffali in 3D con i libri divisi per genere. Sul proprio PC quindi si possono leggere molti testi.

La consultazione è facilitata dall’adozione della tecnologia WebGL. Per accedere al servizio occorre navigare tramite il browser di Google, Chrome, poi, trovato il libro d’interesse, cliccare su testo per andare su Google Books.

Le categorie usate per la catalogazione sono 28 e di ogni libro si possono conoscere anche le recensioni fatte da altri, sfogliarlo un po’ e poi scegliere anche se acquistarne o meno una copia cartacea o la versione ebook quando disponibile.