Qualche giorno fa ho pensato proprio a questo: ma che fine ha fatto BlackBerry? Quella tutta agguerrita, che ci ha proposto il suo nuovo OS – BlackBerry 10 – in ogni salsa e in ogni form factor? Non sto più sentendo parlare della ormai ex RIM. E invece ecco che arriva il nuovo device: proprio oggi è stato presentato infatti il BlackBerry Z30, fratello più grande del BlackBerry Z10, per chi cerca un monitor grande e, ovviamente, il sistema operativo BlackBerry che ha già dimostrato se non altro di valere qualcosa.

È un vero e proprio phablet, questo che dopo i device di taglia più modesta fa la sua comparsa: abbiamo un display da 5 pollici, e il sistema operativo è BlackBerry 10.2; per quanto riguarda le caratteristiche hardware, troviamo una CPU Snapdragon S4 dual-core da 1.7 GHz, accoppiata a ben 2GB di RAM. La batteria interna non è rimovibile e lo storage è di soli 16GB, un peccato per chi desidererebbe un po’ di più. La fotocamera posteriore, con una focale da ben 2.2, fa video a risoluzione 1080p.

Ora quindi la gamma può dirsi completa: abbiamo il BlackBerry Q10 per chi vuole una tastiera, un modello comodo da usare anche con una mano, e lo Z10 per chi invece cerca un device più moderno. A chiudere il trio arriva il vero e proprio phablet made in BlackBerry: qualcosa che, a dire il vero, sta tentando anche me. Ma sto mettendo da parte i soldi per qualcos’altro: Google Play ha aperto in Italia. BlackBerry può attendere.

Photo credits: laptopmag