Secondo fonti vicine a BlackBerry, l’azienda canadese sarebbe in procinto di rilasciare uno smartphone con sistema operativo Android. Una scelta rivoluzionario e che potrebbe dare una vera e propria sferzata al mercato del brand canadese; negli ultimi anni un po’ in ombra.

Nonostante il sistema BlackBerry 10 abbia funzioni interessanti e siano stati rilasciati ben otto device nel giro di due anni, la società non è riuscita a guadagnare fette di mercato consistenti ed è ancora ferma all’1% del mercato mobile. Secondo le indiscrezioni, dunque, BlackBerry avrebbe deciso si puntare su Android per incrementare la diffusione dei software e dei servizi aziendali. BlackBerry ha in fatti sviluppato un sistema di device management denominato BES12, che permette di gestire anche dispositivi con sistema Android, iOS e Windows Phone.

Altra curiosità è che BlackBerry 10 presenta “Android runtime”, componente che permetterebbe al sistema operativo del colosso canadese di eseguire applicazioni e giochi sviluppati per Android. Ad esempio, su Leap, smartphone touchscreen da poco disponibile nei negozi, è preinstallata l’app Amazon Appstore e su un eventuale device Android ci sarà con molta probabilità la possibilità di accedere a Play Store.

La nuova era Android-BlackBerry non è chiaro se metterà la parola fine al comunque buono sistema operativo BlackBerry 10, ma è chiaro che la scelta di aprire al robottino verde è un segnale forte e difficilmente reversibile.