Durante la BlackBerry Jam Asia 2013, che terminerà oggi a Hong Kong, l’azienda ha mostrato delle immagini di BlackBerry Messenger (BBM) su Windows: BBin – una comunità indiana legata al brand – ha pubblicato la fotografia che potete vedere qui sopra. L’intuizione, secondo me, è pure interessante… ma non poteva arrivare in un momento più sbagliato. Su queste pagine io l’ho soltanto accennato, però immagino sappiate che BBM per iOS e Android non ha rispettato la tabella di marcia ed è stata l’ennesimo FAIL di un’azienda in crisi.

Non vorrei dare l’impressione di «sparare sulla Croce Rossa», ma è difficile accogliere positivamente la rincorsa di BlackBerry agli altri sistemi operativi: sostengo con forza che sia l’unica possibilità di ripresa, però non mi sembra la circostanza più adatta per mostrare una simile anteprima. In tutta sincerità, sembra una presa in giro — considerando che la prematura uscita di BBM per Android ha provocato una paralisi dei server. Se notate, la finestra del nuovo Messenger è comparsa su Windows 7 (meglio di Vista, s’intenda).

Gli errori di comunicazione – perché continuo a sostenere che i servizi offerti da BlackBerry siano all’avanguardia – sono costati caro. Almeno, a 4.500 dipendenti che dovranno trovarsi un altro lavoro: le perdite accumulate dall’azienda s’aggirano sul miliardo di dollari. La stessa situazione coinvolge Microsoft, che è il partner privilegiato di BlackBerry per le installazioni di BES. Windows 8 è un sistema operativo discreto, ma lo snobismo degli sviluppatori è deleterio. Le due multinazionali condivideranno una stessa sorte?