Se sei uno sviluppatore e vorresti realizzare qualcosa che interagisca col protocollo di Bitcoin, ho delle buone notizie per te: Bitpay – uno fra i più importanti provider che ti permettono d’integrare i pagamenti nella moneta virtuale crittografata sul tuo sito o nella tua app – ha lanciato Bitcore, un set di API (Application Programming Interface) open source col quale puoi appoggiarti al network di Bitcoin. Il progetto è ospitato da GitHub e prevede l’utilizzo di Node.js ed NPM, quindi lo puoi implementare usando JavaScript.

A cosa serve Bitcore? Essenzialmente, è una libreria decentralizzata con la quale puoi convalidare degli indirizzi e-mail associati alle utenze o gestire le transazioni in Bitcoin: puoi anche usarla soltanto per generare delle statistiche, volendo. Bitpay non garantisce la sicurezza dello strumento, quindi potresti preferire le altre risorse proprietarie che ti mette a disposizione la startup per includere i pagamenti nel tuo progetto. È una moneta digitale, ma il denaro non ha nulla di virtuale… e non ti consiglio di sprecarlo.

Un aspetto interessante di Bitcore riguarda il fatto che, per com’è concepito, può essere eseguito in tre modalità: lato-server su Node.js, lato-client col browser oppure richiamato dal demone bitcoind che trovi pure nei miner di Bitcoin. Considerato che l’invio e la ricezione della moneta potrebbe essere rischioso, potresti usare la libreria per aggiungere un livello di controllo alla tua app, gestendo direttamente le transazioni con altri strumenti. Qualunque sia l’uso che vuoi farne, penso che tu possa trovarlo interessante.

Photo Credit: BTC Keychain via Photo Pin (CC)