Bistri è il prodotto dell’omonima startup francese: un sistema di comunicazione audiovisiva in tempo reale basato su WebRTC, il framework concepito da Google per i popolari Hangout. In termini più semplici, Bistri è una specie di Skype che funziona direttamente dal browser senza la necessità d’installare dei plugin. Completano l’infrastruttura delle applicazioni gratuite su Android e iOS. Grazie all’esperienza maturata sul protocollo, la startup è diventata un membro del W3C per la definizione dello standard di WebRTC in HTML5.

L’iscrizione a Bistri può essere effettuata via Facebook o col proprio indirizzo e-mail: è sufficiente un browser aggiornato, a prescindere dal sistema operativo, per avviare conferenze audiovisive o condividere dei documenti coi contatti sui social network. Il servizio è gratuito al pari delle applicazioni sui dispositivi mobili e l’utilizzo di tecnologie open source garantisce un’estensione futura della piattaforma. Al momento, oltre a Facebook sono previsti i contatti di GMail, Windows Live, Yahoo!, XMPP e il russo Вконтакте.

Il portale e le applicazioni di Bistri sono scritte in HTML5 e JavaScript: effettuata l’iscrizione occorre personalizzare il proprio indirizzo univoco al quale invitare i contatti ad aprire le video-chiamate. L’autorizzazione a utilizzare un microfono e la webcam è deputata al browser. Può essere revocata in un istante. Il fatto che la startup di Bistri sia stata accettata nei membri del W3C è particolarmente positivo perché gli altri collaboratori allo standard di WebRTC sono aziende del calibro di Google, Microsoft e Mozilla.