Si possono definire degli smartphone ecologici quelli che riducono l’impatto ambientale, magari usando sistemi sostenibili per il caricamento delle batterie. Più di una volta abbiamo sentito parlare di carica batterie solari, adesso è pronta una soluzione ecologica ed economica

Staranno facendo i salti di gioia coloro che da anni si battono per avere un mondo più pulito. Dall’incremento esponenziale dei ritrovati tecnologici, infatti, anche l’inquinamento è schizzato a livelli non più sostenibili. Occorre imparare l’arte del riuso o sperimentare e costruire sistemi ecofriendly.

Una soluzione molto interessante al problema appena descritto, arriva dall’azienda Dahon che è leader nel settore del trasporto ecosostenibile a due ruote.

La Dahon ha messo in commercio un prodotto che consente di generare ed accumulare energia verde pedalando. IL prodotto in questione si chiama BioLogic ReeCharge. Come si può intuire, questo sistema ha di base un funzionamento elementare.

S’istalla sul mozzo della bici e poi va a pescare l’energia prodotta dalla dinamo, la immagazzina e poi la usa per ricaricare gli apparecchi elettronici tramite una porta USB. Ecologico e compatibile dunque, da usare per lo smartphone, per l’iPhone ma anche per altri strumenti, per esempio i navigatori o le fotocamere.

Sul sito Biologic Store, il caricatore descritto si acquista alla modica cifra di 100 dollari.