Bing e Facebook sono due realtà che cumulate possono sfidare i traslator più conosciuti come quello di Google.

L’annuncio della fusione e del lancio dell’applicazione è stata data dal social network che spera di sfruttare a pieno la forza della community.Bing è il traduttore di Microsoft che fin dall’inizio ha voluto puntare l’attenzione sul social network nato dalla mente di Zuckerberg.

In pratica grazie a Bing tutti gli utenti di Facebook, con un solo pulsante, potranno tradurre i contenuti delle pagine in lingua straniera.

Facciamo un esempio: siete fan di una serie tv che ha la sua pagina ufficiale su Facebook. Peccato che la serie sia diffusa “in anteprima” in America, quindi per conoscere le indiscrezioni sui vostri beniamini, dovete anche masticare un po’ l’inglese.

Grazie alla fusione tra Bing e Facebook adesso potrete leggere la traduzione delle pagine in lingua straniera e partecipare a rendere i contenuti tradotti meglio.

Che vuol dire? Che se leggete un contenuto in inglese ma pensate di avere una traduzione migliore, potete accedere all’applicazione connessa al servizio e proporre una nuova versione del testo.

La community in questa integrazione è fondamentale. Gli iscritti al social network potranno di usufruire di un servizio di traduzione interessante, Bing potrà migliorarsi testo dopo testo fino a raggiungere una perfezione condivisa.