Bill Gates, l’informatico visionario che a 19 anni ha fondato Microsoft, compie oggi 60 anni. In molto lo ricorderanno non solo per essere stato molti anni il numero uno del colosso di Redmond, ma perché è stato per un lungo periodo anche l’uomo più ricco del mondo.

Bill Gates nasce nel 1955 in una famiglia di origini inglesi, tedesche, irlandesi e scozzesi. A soli 13 anni scrive alla prestigiosa scuola privata Lakeside a Seattle, ed è in questo istituto che un giovanissimo Bill Gates vede per la prima volta un computer, e se ne innamorò perdutamente. Nel suo percorso Gates non è mai stato da solo: insieme a lui c’è sempre stato l’amico Paul Allen, con cui nell’aprile 1975 fondò la Microsoft Corporation.

Secondo la famosa classifica della rivista Forbes, nel 2015 Bill Gates è ancora l’uomo più ricco del mondo, con un patrimonio stimato a 79.2 miliardi di dollari. Per quanto riguarda la vita privata, Gates ha sposato Melinda French nel gennaio 1994 con la quale ha avuto tre figli: Katharine, Rory John, e Phoebe Adele. I suoi figli non avranno però diritto a tutto il suo enorme patrimonio: Bill Gates ha intenzione di lasciare ai figli solo 10 miliardi di dollari a testa, lasciando il restante tesoro ad associazioni benefiche.

Dopo trentatré anni di comando, Bill Gates il 27 giugno 2008 ha lasciato ufficilamente il timone di Microsoft per impegnarsi a tempo pieno alla Fondazione Bill & Melinda Gates, che gli ha permesso di donare oltre 31 miliardi di dollari a progetti umanitari. Una scelta che non ha influito negativamente sul suo status, anzi: il patrimonio di Gates dal 2008 ad oggi è incrementato di circa 21 miliardi di dollari.