Nonostante l’ottimo consenso da parte di critica e videogiocatori, la versione PC di Batman: Arkham Knight non è più in vendita. Il capitolo conclusivo della serie action dell’uomo pipistrello di Rocksteady Studios soffre infatti di diversi problemi tecnici (bug, rallentamenti, stuttering, prestazioni mediocri) su alcune configurazioni PC, anche di alto livello, soprattutto quelle dotate di schede video AMD.

Attualmente gli sviluppatori sono al lavoro su una patch correttiva che risolva il problema, ma, nel frattempo, Warner Bros ha preferito sospendere le vendite in modo da tornare con il gioco sugli scaffali dei negozi e sugli store digitali solo nel momento in cui il titolo sarà definitivamente pronto e perfettamente funzionante, onde – dichiara il publisher – “soddisfare gli standard qualitativi”.

Di seguito, il comunicato ufficiale di Warner Bros

“Vogliamo chieder scusa a quelli di voi che stanno vivendo problemi di prestzioni con Batman: Arkham Knight su PC. Prendiamo questi problemi molto seriamente e abbiamo quindi deciso di sospendere la vendita del gioco in versione PC, mentre lavoriamo per risolvere questi problemi e soddisfare i nostri standard di qualità. Diamo molta importanza ai nostri clienti e sappiamo che mentre ci sono una quantità significativa di giocatori che si stanno godendo il gioco su PC, vogliamo fare tutto il possibile per rendere l’esperienza migliore per tutti i giocatori PC.

La società ricorda la possibilità di chiedere il rimborso, in caso non si volesse aspettare altro tempo: “Ringraziamo quei giocatori che hanno già dato n giudizio di valore. Siamo continuamente monitorando tutte le discussioni pubblicate sul forum ufficiale di Batman Arkham Knight e sul forum di Steam, così come eventuali problemi registrati con il nostro Customer Support (support.wbgames.com). Se avete acquistato la vostra copia del gioco e non siete soddisfatti con la vostra esperienza, è possibile chiedere il rimborso a help.steampowered.com o nel negozio dove avete acquistato il gioco”.