Se siete particolarmente affezionati alla politica ricorderete sicuramente il camper con cui Matteo Renzi ha partecipato alla campagna elettorale per le primarie del PD. Proprio ieri quello stesso camper è stato acquistato da Gianluca Dettori e Riccardo Luna, che ,come scrive Dettori stesso su Che Futuro!, hanno deciso di far partire un progetto stupendo: lo chiameranno Barcamper, e con questo andranno per l’Italia in cerca di giovani talenti e promettendi startup da incubare. L’iniziativa è  lanciata da StartupItalia!, con l’aiuto di Gianluca Dettori, fondatore di dpixel: già dall’anno scorso (ovviamente con un altro camper) sono stati percorsi 4700 chilometri, e sono state incontrate 220 startup di cui ne sono state selezionate le 30 migliori.

Un altro elemento che, secondo me, si va ad aggiungere alla Sparta degli aspiranti startupper esattamente come InnovAction Lab 2013, di cui ci ha già parlato Silvio Gulizia. Inoltre, non posso che apprezzare lo sforzo di un’iniziativa mobile che passa attraverso tutte le università italiane, dato che molto spesso chi non è pienamente convinto delle proprie capacità non si sposta molto, e non spinge per essere finanziato; un fattore abilitante, dunque, quello che contraddistingue il progetto di Dettori e Luna.

E non è finita qui: le migliori 100 startup verranno affiancare da venture capitalist mentre si svolgono le TechWeek, ovvero bootcamp della durata di una settimana dove gli startupper quindi potranno fare esperienza di cosa significa lavorare gomito a gomito con un investitore che magari può distorcere l’idea iniziale e trasformarla in qualcosa di completamente nuovo. Infine, l’evento conclusivo sarà il TechGarage, dove le migliori 10 startup dell’intero tour potranno accedere ad ulteriori investimenti attraverso un pitch in questa sede. Nota d’onore? Certo che si, per il camper: il veicolo infatti verrà rimesso a nuovo e presentato durante il Codemotion, di cui Silvio ha già messo in rilievo gli eventi più succosi.