Uno degli usi più comuni dello smartphone è sicuramente la cattura delle immagini real time da condividere per documentare momenti e avvenimenti importanti della realtà che ci circonda. Uno strumento gratuito molto usato da chi possiede l’iPhone per il foto ritocco è Aviary. Il tool in questione consente di editare le immagini in modo che siano adatte alla visualizzazione sia sui dispositivi della Mela Morsicata, sia in versione web.

Adesso Aviary ha deciso di rendersi compatibile anche con i dispositivi Android. Non è poi così strano, commentano sulle riviste di settore: si tratta di uno software mobile, perché non fare in modo che tutti gli smartphone possano usarlo?

Attraverso Aviary gli aspiranti fotografi hanno una serie di filtri per la modifica degli scatti e tramite l’applicazione possono scaricarne altri. Tra le possibilità offerte da questo piccolo tool, anche quella di aggiungere del testo, pennellare le immagini, regolare luminosità, contrasti ed eliminare gli occhi rossi.

Chi per curiosità o “necessità” ha già scaricato l’applicazione, dice che è molto pratica e intuitiva. In più gli effetti che produce sono molto interessanti. L’unico lato negativo riscontrato è nella modalità d’accesso ad Aviary.

In pratica non si clicca sull’icona dell’app ma occorre scegliere una foto dalla galleria e indicare di volerla condividere con Aviary. In questo modo si apre l’applicazione.