Sto provando da qualche settimana la nuova interfaccia di Facebook su Chrome e l’esperienza è positiva. Tanto che a volte, se non fosse per la dimensione dello schermo, potrei completamente dimenticarmi su quale piattaforma sto lavorando, se mobile o desktop.

Grazie al menu a sinistra a scomparsa c’è molto più spazio per le notizie dagli amici e per gli aggiornamenti. In realtà, il menù non se ne va del tutto, resta giusto per mostrare le icone scorciatoia che in un click vi portano ai messaggi, agli eventi ai quali siete stati invitati e alle pagine fan che state amministrando, un po’ più in basso invece, trovate gli amici che sono attualmente online, sono caratterizzati da un pallino verde e, capite al volo se stanno usando Facebook da mobile perchè affinaco al nome c’è l’icona di un cellulare.

La timeline ora ha molto più spazio a disposizione nella pagina, e proprio come ci aveva annunciato Zuckerberg all’evento di marzo, le immagini sono più grandi come anche le anteprime dei video. Unica nota stonata la pubblicità mischiata agli aggiornamenti degli amici. Tuttavia, non mi sento di dare tutta la colpa alla pubblicità. Facebook è diventato un’accozzaglia di contenuti postati a casaccio da persone sempre meno consapevoli di quello che stanno condividendo. E’ pur vero che per la pubblicità su Facebook ci vorrebbero un po’ più di regole e controlli, come fa Google per AdWords, per evitare lo spam in cui capita di imbattersi oggi. Per fortuna ora è possibile nascondere i contenuti che non vi piacciono dalla sezione notizie, peccato non si possa fare per la pubblicità.

Ma cos’altro è cambiato? Prima quando aggiungevate un nuovo amico Facebook vi chiedeva di inserirlo in una categoria, io ne avevo almeno tre e potevo filtrare la visualizzazione degli aggiornamenti in base alla categoria, adesso non trovo più questa funzione e tutti gli aggiornamenti risultano mischiati. Antipatico.

Provate anche voi la nuova versione di Facebook e ditemi cosa ne pensate, vi basta andare qui  e attivarla.