Asus ha fatto sapere che ZenWatch sarà disponibile sugli scaffali dei negozi italiani a partire dal 20 marzo al prezzo di 229 euro.

Per quanto riguarda la dotazione tecnica, ZenWatch dispone di uno schermo AMOLED da 1,63 pollici, processore Qualcomm Snapdragon 400, 512 MB ddi RAM, 4 GB di memoria interna e connettività Bluetooth 4.0. Molto interessante la scocca resistente all’acqua con certificazione IP55. Il sistema operativo sarà ovviamente Android Wear. Ottima la cura riposta dagli sviluppatori nel design, che risulta sobrio ed elegante.

Asus ZenWatch punta a conquistare il mercato grazie ad una serie di funzioni molto utili e diversificate. What’s Next permette all’utente di organizzare eventi e appuntamenti; Do It Later serve per registrare promemoria da leggere in un secondo momento; Watch Unlock è invece un sistema che permette all’utente di sbloccare lo smartphone attraverso ZenWatch; Remote Camera trasforma lo smartwatch in una sorta di seconda camera, visto che permette di visualizzare in tempo reale l’immagine inquadrata dallo smartphone collegato; Find My Phone, l’app utilissima per gli smemorati: farà squillare il telefono e, infine,  Cover to Mute che consente di azzerare il volume delle chiamate in arrivo posizionando la mano sopra ZenWatch.

Non meno importante il comparto legato al fitness. Ll’app ASUS ZenUI Wellness permette infatti a ZenWatch di misurare un serie di dati statistici come il numero di passi percorsi, le calorie consumate, la durata dell’attività, il battito cardiaco, l’intensità degli esercizi e il livello di rilassamento i livelli di rilassamento e visualizzare, sulla base dei risultati ottenuti, un punteggio di facile interpretazione, in base al quale vengono forniti utili e brevi suggerimenti su come ridurre lo stress per accrescere il benessere complessivo.