Asus continua ad essere molto prolifico nel settore degli dispositivi mobile annunciando il nuovo phablet Zenfone Go (ZB690KG). Un prodotto che si caratterizza per l’ampissimo display da ben 6.9 pollici ma che in realtà è un dispositivo di fascia bassa. La dotazione tecnica, infatti, non lascia molti dubbi. L’ampio display IPS che rende questo phablet più un mini tablet con funzionalità telefoniche che un vero e proprio phablet, dispone solamente di una risoluzione da 1024×600 pixel.

Cuore di questo dispositivo un processore Qualcomm Snapdragon 200 abbinato ad appena 1GB di memoria RAM ed a 8GB di flash storage ovviamente espandibile attraverso le comuni memorie microSD.

Connettività, comunque, completa visto che il nuovo Asus ZenFone Go dispone di WiFi 802.11b/g/n, WiFi Direct, Bluetooth 4.0, GSM con supporto alle bande 850/900/1800, HSDPA 850/900/1900/2100, SIM Card Dual Micro SIM. Niente LTE e sensore per le impronte digitali. Appena discreta anche la componente multimediale che vede la presenza di due fotocamere: quella posteriore da 8MP e quella anteriore, per i selfie, da appena 2MP.

La batteria da 3480mAh dovrebbe consentire al terminale di poter offrire una discreta autonomia d’uso. Per quanto riguarda la dotazione software, il nuovo Asus di fascia bassa offre il vecchio Android Lollipop 5.1.

Asus non ha ancora comunicato i prezzi e le disponibilità ma viste le specifiche, se arriverà in Italia, dovrebbe presentare un costo davvero estremamente competitivo.