Non solo smartphone e PC per Asus al Computex 2016: la società taiwanese ha presentato anche Zenbo, un simpatico robottino per la casa.

Il robottino può essere comandato direttamente con la voce e interagisce e comunica con l’utente tramite uno schermo, che rappresenta in pratica il volto dell droide esprimendo emozioni e stati d’animo. Asus Zenbo è stato pensato per un ambiente domestico e per un’interazione sia con adulti che con bambini.

Asus Zenbo è la versione robotica e dinamica di Google Home, e permette di ricevere informazioni vocali di tutto ciò che il motore di ricerca Google trova sul web, in base alle richieste dell’utente. Per quanto riguarda il movimento, Zenbo è in grado di spostarsi in maniera autonoma all’interno dell’ambiente domestico e può essere manovrato anche direttamente con lo smartphone.

Utile anche per anziani, i quali possono fare affidamento sul robottino per ricordare appuntamento tramite promemoria vocali. All’interno di un appartamento smart, Zenbo è in grado di interagire accendendo le luci o gli elettrodomestici. Zenbo è un sistema aperto e può essere potenziato dagli sviluppatori che ne avessero intenzione creando ad esempio delle applicazioni ad hoc.

Asus Zenbo sarà inizialmente disponibile solo sul mercato asiatico, ma probabilmente arriverà anche negli altri mercati. Prezzo 599 dollari.