Si terrà sino a domenica 7 giugno a Taipei il Computex 2015, annuale edizione della manifestazione internazionale dedicata in particolare all’informatica, ma più in generale alla tecnologia tutta, includendo in questa anche telefonia ed elettronica di consumo come tablet e smartwatch. Asus è stata già dal primo giorno protagonista dell’evento, presentando una vasta gamma di dispositivi mobile dell’ormai grande famiglia ‘Zen’: ZenWatch 2, ZenFone Selfie, ZenPad 8 e ZenPad S 8. Vediamo uno per uno tali dispositivi.

ZenWatch 2

ZenWatch 2 è lo smartwatch successore dello ZenWatch dello scorso anno, e si presenta sempre con sistema operativo Android Wear ma in una nuova doppia veste: una versione con cassa da 41 mm e cinturino da 22 mm (le stesse dimensioni del primo ZenWatch), e una seconda variante più piccola con cassa da 37 mm e cinturino da 18 mm, dedicata a quella parte di utenza che non ha gradito le dimensioni troppo importanti dello smartwatch dello scorso anno. Il processore sarà un Qualcomm ma non si conosce il modello, mentre il display di entrambe le versioni sarà OLED e protetto da vetro Gorilla Glass 3. Lo smartwatch è dotato di certificazione IP67, che lo rende resistente alla polvere e ad immersioni sino ad un metro di profondità per un tempo massimo di 30 minuti. Nessuna informazione purtroppo sulla data di uscita e sul prezzo.

ZenFone Selfie

ZenFone Selfie è il nuovo smartphone Asus che arriva a poche settimane di distanza dall’uscita di ZenFone 2 e ZenFone Zoom, a completare la linea di dispositivi telefonici, con un secondo smartphone dedicato alla fotografia dopo Zoom. Stavolta però gli utenti destinatari sono gli appassionati di autoscatti, dato che ZenFone Selfie è dotato di camera da 13 MP sia internamente che esternamente, insieme ad autofocus laser e internamente foto con angolo di visione da 88 gradi, 140 utilizzando la modalità Selfie Panorama. Esteticamente, con lo schermo da 5,5 pollici IPS con risoluzione 1920 x 1080, lo smartphone è molto simile a ZenFone 2 anche nelle sue forme, e sarà disponibile in 7 diverse e sgargianti colorazioni. Il processore sarà un Qualcomm Snapdragon 615 Quad-Core, mentre per la memoria troveremo 2 o 3 GB di RAM, 16 o 32 GB di memoria interna, e slot per microSD.

ZenPad 8 e ZenPad S 8

Due tablet introdotti inoltre da Asus al Computex 2015. Il primo, ZenPad 8, è il più economico dei due, ed è alimentato da un processore Intel Atom Silvermont Quad-Core da 1.2 GHz. Oltre a tale processore e 1 o 2 GB di RAM, il dispositivo sarà dotato di display da 8 pollici IPS LCD con risoluzione 1280 x 800, e 16 GB di memoria espandibile tramite microSD, e si ricarica tramite porta microUSB. Troviamo poi una camera interna da 2 MP ed esterna da 5 MP, e sistema operativo Android Lollipop personalizzato con interfaccia Asus Zen UI, ed è dotato di connettività LTE. Sarà inoltre possibile acquistare una speciale cover che doterà il tablet di audio surround 5.1.

Il secondo tablet, ZenPad S 8, invece, presenta un processore Intel Atom Moorefield da 2.3 GHz, troveremo nel tablet di fascia superiore 4 GB di RAM, oltre al medesimo display da 8 pollici con una superiore risoluzione, 2048 x 1536 pixel. Anche le fotocamere sono superiori alla versione precedente, con 5 MP nella interna e 8 MP in quella principale. Il sistema operativo è lo stesso Android Lollipop 5.0, ma non troviamo la possibilità di utilizzare il tablet come un telefono, perché è privo di LTE e presenta solo connettività Wi-Fi. Rispetto alla versione inferiore troviamo inoltre la più innovativa porta USB Tipo-C.

Sfortunatamente Asus non ha reso noti né prezzi né periodi e/o giorni in cui i dispositivi saranno disponibili, per non parlare di quali saranno i paesi nei quali arriveranno o meno. Non ci resta che attendere per saperne di più sui nuovi arrivati della famiglia Zen.