Di recente Asus ha tenuto a San Francisco l’evento ROG Unleashed, nel corso del quale ha presentato la nuova gamma ROG (Republic Of Gaming). I computer presentati arrivano con sistema operativo Windows 10, il quale permetterà ai gamers di usufruire di una serie di interessanti feature tra cui Microsoft Game DVR, con cui è possibile durante il gioco catturare e salvare videoclip e screenshot da guardare in seguito o caricare sui social media.

ROG GX700

Il primo dispositivo presentato è stato GX700, un computer in grado di soddisfare prestazioni da desktop e necessità di mobilità per gli utenti. Presenta l’utilizzo di uno speciale liquido di raffreddamento che mantiene anche dopo molto tempo di utilizzo bassa la temperatura riducendo anche la quantità di rumore emessa. All’interno del computer troviamo il processore Intel Core i7 serie K di sesta generazione sbloccato per facilitare l’overclock, affiancato da una scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 980 compatibile anche con i giochi in realtà virtuale. Quando collegato al dock di raffreddamento, Asus ROG GX700 offre prestazioni che nulla hanno da invidiare ad un desktop.

ROG G752

Il nuovo ROG G752 è invece un ROG dal look completamente rinnovato ed evoluto, con una base in titanio grigio per un design pulito e moderno. Al di sotto del telaio troviamo diversi sistemi di raffreddamento con due ventole in grado di lavorare indipendentemente da processore e scheda grafica. Per quanto riguarda le specifiche sono disponibili diverse combinazioni tra processore Intel Core i7 di sesta generazione e schede grafiche NVIDIA GTX 965M, GTX 970M e GTX 980M. A questi si aggiungono la tecnologia Thunderbolt 3.0 e l’USB Tipo-C, e la possibilità di arrivare sino a 64 GB di RAM.

ROG G20CB

L’ultimo dispositivo è un desktop Oculus Ready, si chiama Asus ROG G20CB ed è sviluppato per supportare l’esperienza di gioco del visore Oculus Rift. Il supporto è totale con l’utilizzo come in precedenza delle schede grafiche NVIDIA GTX e dei processori Intel Core i7 di sesta generazione. Sarà sufficiente collegare Oculus Rift al desktop per immergersi nell’esperienza di gioco del futuro.