Dopo un anno sabbatico (decisamente necessario visto il calo verticale di idee negli ultimi capitoli), la serie Assassin’s Creed tornerà sugli scaffali dei negozi di videogame questo autunno con il nuovo capitolo Origins. Almeno secondo i diversi rumor apparsi in rete in queste ultime settimane. Su Reddit un utente ha pubblicato quella che potrebbe essere la prima immagine di gamemplay, cancellata subito dopo. Giusto il tempo per fare in modo che lo screenshot rimbalzasse in rete su tutti i siti specializzati di videogiochi. La testata Eurogamer ha inoltre confermato la veridicità dell’immagine.

Assassin's Creed Origins

L’immagine pubblicata su Reddit

Origins sarà ambientato in nuovo setting storico decisamente ricco di fascino: l’Antico Egitto. Come suggerisce l’immagine, sembra ci sia un ritorno delle barche anche se non è chiaro con quale forma e contenuti. Secondo alcune indiscrezioni – confermate in parte dal fatto che buona parte del team di Origins sia composto da persone che hanno lavorato a Black Flag (capitolo molto focalizzato sulla componente navale) – il nuovo Assassin’s Creed potrebbe avere le battaglie navali.

Antico Egitto e ritorno delle imbarcazioni. Di per sé il connubio sembra interessante, ma da solo non può (e non deve) bastare per rilanciare una serie ormai troppo omologata e che necessita di idee originali e coraggiose. Dal punto di vista della narrazione, Assassin’s Creed: Origins metterà il giocatore nei panni di due protagonisti: una donna e uomo e gli avvenimenti saranno focalizzati sulla prima gilda degli assassini durante l’Antico Egitto, ma non si esclude la possibilità di visitare altri luoghi o epoche.

Ubisoft svelerà molti più dettagli su questo nuovo capitolo per PC, Xbox One e PS4 al prossimo E3, in programma a giugno.