Dopo aver colto di sorpreso tutti gli addetti ai lavori facendo sapere di aspettarsi vendite minori da Assassin’s Creed: Origins rispetto ad Unity e Black Flag, Ubisoft annuncia un’altra notizia che scuote il mercato videoludico, che in estate è solitamente un po’ “addormentato”.

Assassin’s Creed: Origins, uno dei titoli più attesi di questo 2017 e che sembra avere le carte in regola per risollevare una saga che dopo gli ultimi capitoli aveva davvero perso la Trebisonda.

Ubisoft torna a parlare del suo futuro tripla A annunciando di non avere piani per la realizzazione di una versione di Assassin’s Creed: Origins per Nintendo Switch. Quindi il gioco sarà disponibile il 27 ottobre “solamente” per PlayStation 4, Xbox One e PC.

“Pubblicheremo il gioco su Xbox One, Xbox One X, Playstation 4, Playstation 4 Pro e PC. Non c’è nessun piano per pubblicarlo su Switch”, ha spiegato Ashraf Ismail, direttore del gioco.