Di recente ho raccontato e spiegato allo stesso tempo cos’è Ask.fm, uno dei social più in voga tra i giovani. Al momento dell’iscrizione al servizio, mi era stato chiesto di scaricare l’app ufficiale per iOS, qualora fossi stato in possesso di un dispositivo Apple. Di recente il team di sviluppo ha rilasciato sul Play Store, Ask.fm per Android.

L’app è ben fatta, molto semplice ma efficace. La UI ricorda da vicino il sito ma sopratutto Facebook per Android. Una delle peculiarità che ho potuto notare e apprezzare è che quando mi viene posta una domanda, immediatamente l’app con una notifica mi avverte di ciò. La versione desktop, davanti a questa Ask.fm per Android, potrebbe smettere di esistere. Vediamo di analizzare in breve, i pro e i contro dell’app che ho messo sotto stress per quattro giorni circa.

Pro:

  • UI curata, ricorda la versione desktop;
  • l’app è fluida e permette di compiere tutte le azioni eseguibili da PC;
  • ottimo sistema di notifiche integrato al meglio con Android 4.1 e superiori;
  • pesa pochi MB ed è compatibile con Android 2.3 Gingerbread.

Contro:

  • non è possibile rispondere a una domanda con un video.

Nonostante stia valutando la possibilità di disattivare il mio profilo su Ask, devo ammettere che utilizzare il social tramite smartphone è meno dannoso per la produttività. Un’app che i giovani utenti con smartphone Android apprezzeranno particolarmente.