Facebook sembra strizzare il suo occhio malandrino a Myspace con l’introduzione del nuovo tasto ascolta per le pagine dedicate ai gruppi musicali. Vediamo di cosa si tratta. 

Perché innanzitutto vi iscrivete ad una pagina tematica su Facebook? Probabilmente per seguire gli aggiornamenti relativi ad un prodotto, ad un personaggio, magari un cantante.

Arriviamo al dunque, perché le pagine ufficiali di cantanti e gruppi, da oggi avranno a disposizione il tasto ascolta che indirizzerà i visitatori direttamente verso i file musicali delle canzoni. Non si tratta di un’innovazione che va ad incidere sulla grafica del social network.

Il tasto Ascolta, infatti, si trova accanto a quello Mi piace e sfrutta le applicazioni musicali che Facebook già mette a disposizione. La volontà degli sviluppatori, dunque, sarebbe quella di semplificare la vita degli ascoltatori.

Se il tasto Ascolta è usato per la prima volta, Facebook vi chiederà di autorizzare il sistema ad accedere ai dati personali e alle informazioni contenuta nelle bacheca. Un po’ come fanno tutte le altre app.

Il tasto Ascolta, ricordiamolo, avvia la sequenza musicale ma è usato anche per interrompere la riproduzione dei brani. In più quando s’inizia ad ascoltare qualcosa, sulla bacheca è notificato l’aggiornamento della playlist.

Le differenze saranno fatte di paese in paese.