Gli ebook sono diventati talmente diffusi e famosi che la battaglia dei colossi della tecnologia ruota anche attorno al miglioramento di questi dispositivi. L’ultimo nato di chiama Nook e sembra aver trovato delle soluzioni che sfidano Amazon che ha già preso le sue contromisure.

In cosa un ereader deve essere migliore di un altro? Nella qualità della lettura, nella capacità cioè di somigliare il più possibile ad un libro. Ecco perché non stanno avendo grande successo gli ereader retroilluminati che un po’ come i cellulari, soffrono l’esposizione alla luce del giorno.

In questo in Kindle ha fatto storia, ma adesso il prodotto di Amazon sembra essere impensierito dalla commercializzazione di Nook Simple Touch della Barnes & Noble. Il costo è contenuto, proprio come il Kindle. Appena 99 dollari che diventano 139 con la striscia di Led aggiuntiva sul bordo superiore.

L’uscita del gingillo sul mercato è prevista per il primo maggio e già si esaltano le virtù della sua batteria che dovrebbe durare un mese con illuminazione attiva e mezz’ora d’uso al giorno.

Amazon ha reagito alla notizia dichiarando di aver comprato la Oy Modilis, un’azienda finlandese che deteneva una serie di brevetti usati per soluzioni d’illuminazione studiate per gli ereader. Entro la fine dell’anno è previsto poi il lancio del nuovo Kindle.