Archos presenterà al Mobile World Congress 2016 di Barcellona – in programma dal 22 al 25 febbraio – una nuova linea di tablet Oxygen di fascia alta.

Tre i modelli di tablet Oxygen: Archos 70 Oxygen, Archos 80 Oxygen e Archos 101b Oxygen che saranno commercializzati rispettivamente al prezzo di 99.99 uro, 129.99 euro e 179.99 euro.

Tutti e tre i dispositivi sono dotati di un processore MTK 8163A quad core con frequenza a 1.3 GHz di generazione Cortex A53, 2GB di RAM, 16 GB di memoria interna e GPU Mali 720 MP2. Sul fronte multimediale c’è una fotocamera posteriore da 5 megapixel con flash LED e frontale da 2 megapixel. Connettività garantita dal modulo Bluetooth 4.0 smart ready, Wi-Fi e GPS.

A differenziare i tre dispositivi è lo schermo: Archos 70 Oxygen ha un display da 7 pollici, la variante 80 Oxygen 8 pollici mentre il top di gamma 101b Oxygen dispone di un ampio display da 10.1 pollici. Tutti i modelli hanno una risoluzione 1920×1200 con tecnologia IPS.

“La gamma Oxygen di fascia alta, dotata di tecnologie innovative, permette agli utenti di avere dispositivi di grande qualità ad un prezzo decisamente vantaggioso”, ha affermato Loic Poirier, CEO di ARCHOS. “Siamo orgogliosi di essere tra i precursori della tecnologia portatile nel mercato, ciononostante continuiamo a metterci in discussione e a offrire prodotti innovativi, resistenti ed esteticamente belli: questo è esattamente quello che abbiamo fatto con i nuovi tablet Oxygen”.

I tablet della linea Oxygen saranno venduti al lancio con il sistema operativo Android 6.0 Marshmallow preinstallato con tutte le applicazioni dell’ecosistema Google come Maps, Gmail, Drive, Google Now e tanto altro ancora.