Secondo fonti vicine a Google, il colosso di Mountain View starebbe per rilasciare un nuovo servizio online di condivisione, archiviazione e editing delle foto, slegato dal social network Google Plus. Google potrebbe dunque scorporare il servizio Foto integrato nel social network rendendolo indipendente.

Un’opzione che potrebbe andare finalmente a mettere ordine, soprattutto sul fronte mobile con Android, dove esistono diverse possibilità per gestire le proprie gallery fotografiche ma non c’è ancora uno strumento unico e convincente. Secondo le voci di corridoio, il nuovo strumento fotografico potrebbe inoltre offrire agli utenti una nuova interazione con i social network Facebook e Twitter. La nuova feature sarà probabilmente presentata al prossimo Google I/O, la conferenza annuale per gli sviluppatori che si tiene a San Francisco a fine mese.

Google sta intraprendendo diverse strade per sfidare Facebook e altri rivali sul fronte fotografico. Il social network di Zuckerberg, ad esempio, con l’acquisizione di Instagram nel 2012 ha compiuto un bel passo in avanti rispetto alla concorrenza vedendo crescere i suoi utenti di oltre 300 milioni.

Questa scelta sembra voler trascurare un po’ il social network Google Plus – che in effetti non sta dando grandissime soddisfazioni a bigG – per ampliare il proprio raggio d’azione sugli utenti che utilizzano spesso altri social newtork come Facebook e Twitter per la condivisione delle foto.