Nelle ultime settimane, sono scomparse alcune applicazioni per Apple Watch di importanti brand. Google, infatti, ha rimosso il supporto all’orologio intelligente di Cupertino in Google Maps e la stessa cosa è stata fatta per le app di Amazon e di eBay. Sebbene l’app di Amazon potesse definirsi abbastanza superflua, l’app di eBay, invece, permetteva agli utenti di tenere traccia delle offerte direttamente dall’orologio senza dover estrarre ogni volta lo smartphone dal taschino.

Anche il ritiro di Google Maps è una perdita abbastanza sensibile per gli utenti Apple Watch ma fortunatamente Big G ha fatto sapere che il supporto tornerà più avanti. Probabilmente, in questo caso, Big G sta sviluppando una nuova versione della sua app per l’orologio intelligente della mela morsicata.

Per le altre app, invece, al momento non c’è stata una dichiarazione ufficiale da parte delle società sul perchè hanno deciso di rimuovere il supporto per l’Apple Watch. Tuttavia, il fatto che la notizia sia arrivata quasi per caso, fa intuire che alla fine questi applicativi non erano particolarmente gettonati da parte degli utenti.

Spiegazioni in tal senso probabilmente arriveranno ma c’è anche da considerare il fatto che il fenomeno smartwatch si sta un po’ ridimensionando e forse Amazon ed eBay al momento hanno deciso semplicemente di non investirci più per un po’ in attesa di verificare se il mercato degli indossabili tornerà ad essere più dinamico.