Apple Watch arriva in Italia, precisamente nello showroom realizzato da Apple all’interno del ristorante Carlo e Camilla in Segheria a Milano. In concomitanza con il Salone del Mobile, l’azienda di Cupertino ha deciso di offrire la possibilità di provare in anteprima, solo per un giorno, il tanto atteso smartwatch.

Lo showroom allestito da Apple per l’anteprima dell’Apple Watch risulta essere essenziale e minimalista, con al centro i classici tavoli in legno che più volte sono apparsi durante le presentazioni ufficiali e che sono presenti anche presso gli Apple Store. Ogni singolo tavolo è circondato dalla sicurezza e specialisti in divisa nera pronti a fornire tantissime informazioni sul nuovo dispositivo di Apple.

Gli Apple Watch in esposizione da 42mm e 38mm fanno parte delle tre collezioni: Watch, Sport ed Edition in oro da 18 carati. Come è possibile vedere dalle immagini, tutti gli Apple Watch, nelle loro varie combinazioni, sono protetti all’interno dei tavoli e da una lastra di vetro. Inoltre, all’interno dello showroom, Apple permette di provare Apple Watch in acciaio inossidabile con cinturino Milanese, sia in versione da 42mm che 38mm.

Apple Watch: le prime impressioni

Il nuovo Apple Watch è uno smartwatch che offre un elevato premium feeling, rappresentato soprattutto dalla cassa in acciaio inossidabile e dal cinturino Milanese. Provare Apple Watch è quasi obbligatorio, dal momento che lo spessore sembra essere più consistente dal vivo, rispetto che in foto. Avendo potuto provare sia la versione da 38mm che quella da 42mm, vi è da sottolineare come entrambe le dimensioni siano adatte sia per il pubblico maschile che quello femminile. In particolare, la versione da 42mm appare più grossa e adatta per polsi di medie e grosse dimensioni. Chi possiede, invece, un polso piccolo troverà la versione da 38mm più indicata.

Per quanto riguarda la compattezza e la qualità dei materiali impiegati, Apple dimostra di aver svolto un ottimo lavoro, soprattutto per il feeling offerto dall’acciaio inossidabile. Infatti, Apple Watch risulta essere uno smartwatch solido e comodo. Il cinturino Milanese è ben realizzato, leggero, e grazie alla clip magnetica integrata è possibile aggiustarlo in modo preciso sul proprio polso.

La versione di Apple Watch provata ci permette di dire che il nuovo smartwatch dell’azienda di Cupertino può rappresentare una valida alternativa agli attuali smartwatch Android. Ci dispiace, tuttavia, che i modelli in esposizione non fossero abilitati per essere abbinati a un iPhone e testare le funzionalità offerte. Come già accaduto con la stampa mondiale, dopo la presentazione ufficiale, Apple si è affidata a una demo precaricata su ogni singolo orologio. In questo modo, infatti, non è stato possibile provare le applicazioni integrate e vedere dal vivo tutte le modalità di interazione.

All’interno della galleria fotografica potete trovare tutti i modelli di Apple Watch esposti, nelle varie combinazioni di cinturini, e le foto di hands-on.

Vi ricordiamo, infine, che lo showroom temporaneo presso il ristorante Carlo e Camilla in Segheria chiuderà le porte alle 20 di stasera. Quindi, se siete a Milano o nei pressi e volete provare il nuovo Apple Watch, questa è l’occasione per farlo.