Il prezzo di Apple Watch che uscirà nel 2015 non è ancora ufficiale: sul web sono molti a fare delle ipotesi su quanto costeranno Watch Sport, Watch e Watch Edition. John Gruber – che aveva predetto la risoluzione di iPhone 6 e iPhone 6 Plus – è tornato sull’argomento, ipotizzando dei costi decisamente elevati. Essendo un prodotto di lusso, presentato al mondo della moda, le stime del blogger statunitense potrebbero trovare una conferma e deludere i fan che aspettano il nuovo anno per poterlo comprare. Specie il modello in oro.

Tenetevi forte, perché Watch Edition potrebbe costare $4.999. Sappiamo che Watch Sport – la variante più economica – costerà $349 ed è l’unica conferma che abbiamo da Cupertino. Quando abbiamo raccolto le indiscrezioni su iWatch, quel prezzo sembrava essere il limite massimo (e non il minimo) di spesa per il dispositivo: Watch è dato attorno ai $999. Se Gruber avesse ragione non sarebbe soltanto per l’impiego dello zaffiro sintetico nei due modelli di punta del nuovo smartwatch della Mela. È soprattutto una questione di mercato.

Gruber fa un paragone azzeccato, citando i prezzi esorbitanti dei Rolex, perché Apple Watch non è giusto un apparecchio tecnologico: Watch Edition è anche un orologio – come quelli proposti da Tag Heuer – che s’inserisce in un segmento diverso da quello di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, che sono comunque dei dispositivi molto costosi. Se Watch Sport è uno smartwatch a tutti gli effetti, gli altri due modelli devono rispettare un mercato che impone caratteristiche d’alta qualità e fasce di prezzo piuttosto elevate. Sarà davvero così?

foto ufficio stampa