Finalmente ci siamo. Oggi, 9 marzo, è il giorno in cui i dubbi dei potenziali acquirenti verranno sciolti dall’azienda di Cupertino, con l’evento dedicato alla presentazione di Apple Watch e denominato Spring Forward, che si terrà a San Francisco allo Yerba Buena Center for The Arts, luogo in passato già utilizzato da Apple per conferenze e presentazioni di nuovi prodotti.

Mentre però i futuri acquirenti ed anche i semplici curiosi o interessati aspettano con ansia la conferenza di stasera, programmata per le ore 18 circa ora italiana, Apple non pare voler perdere tempo, e come riporta The Verge citando il Wall Street Journal, sembrerebbe addirittura che l’azienda sia già al lavoro per una seconda versione dello smartwatch, dotata però di body in platino, materiale attualmente utilizzato nel mercato degli orologi per la costruzione di veri e propri gioiellini di lusso. Di conseguenza, possiamo dire che se venisse confermato l’uso di quantità consistenti questo materiale, il prezzo di tale versione potrebbe aumentare sensibilmente.

Ancora The Verge riporta poi che Apple non abbia intenzione di consentire la vendita del proprio Watch a terzi, non da subito almeno. Infatti pare che l’azienda sia intenzionata a portare per prima cosa Apple Watch nei propri Store, dove tutte le vendite sono controllate in maniera diretta, offrendo un feedback molto prezioso, per poi consentire la vendita in altri negozi in un secondo momento. Inoltre sul sito statunitense viene menzionata la possibilità di una riorganizzazione proprio degli Store Apple, includendo negli stessi una zona in cui i clienti possano provare su appuntamento Apple Watch.

Apple dovrebbe per oggi avere pronto un programma abbastanza fitto. Nonostante infatti siano parecchie le caratteristiche conosciute su quello che inizialmente si pensava potesse prendere il nome di iWatch, sono altrettante le informazioni ancora non fornite dalla’azienda, come per esempio una precisa data d’uscita, e ancora più importante il prezzo delle varie versioni, con l’azienda che per ora si è limitata a dare un prezzo di partenza: 349 dollari. La versione platinum dello smartwatch dunque potrebbe non essere nemmeno nominata, considerando che la sua uscita è pronosticata almeno per settembre, se non direttamente per il prossimo anno. Non resta che attendere le notizie ufficiali sperando di ottenere smentite o conferme sull’orologio intelligente Apple.