La prossima generazione di Apple Watch potrebbe essere profondamente diversa dall’attuale, almeno sul fronte del design. Oggi, agli utenti piace il quadrate rettangolare e il generoso spessore dello smartwatch di Cupertino ma il futuro l’Apple Watch potrebbe essere ultra sottile e addirittura con un cinturino dotato di feedback tattile. E’ merso, infatti, un nuovo brevetto di Apple in cui è mostrato come potrebbe essere l’Apple Watch del futuro.

Il brevetto, dunque, mostra l’idea di spostare il Taptic Engine dall’orologio al cinturino. Questa soluzione permetterebbe di guadagnare spazio all’interno dell’orologio consentendo di realizzarlo maggiormente sottile. Il Taptic Engine troverebbe, dunque, spazio nella fibbia o direttamente vicino ai ganci che permettono di cambiare il cinturino. Trattasi di una posizione che dovrebbe permettere alle persone di sentire meglio le vibrazioni e non perdere mai nessuna notifica.

Una soluzione sicuramente interessante che apre molte possibilità per il futuro. Apple Watch, dunque, potrebbe diventare presto molto più sottile ed integrare molta più tecnologia direttamente nel cinturino. Ed il cinturino con Taptic Engine è il vero problema di questa idea secondo alcuni. Una soluzione simile renderebbe la fibbia dell’orologio troppo legata allo smartwatch. Questo significa che gli utenti non potranno cambiare cinturino liberamente con soluzioni di terze parti come avviene oggi.

In caso di rottura del cinturino, inoltre, lo smartwatch risulterebbe inutilizzabile a lungo sino a che non arriverebbe un pezzo sostitutivo mentre oggi si può utilizzare un qualsivoglia cinturino compatibile. Ovviamente trattasi di un brevetto che mostra un’idea e non è detto che alla fine Apple segua davvero questa filosofia.