Secondo le indiscrezioni riportare dal Wall Street Journal, Apple ha dovuto rallentare la produzione di Apple Watch a causa di un componente difettoso. Dopo aver stupito buona parte degli acquirenti con consegne in anticipo, l’azienda di Cupertino deve fare i conti con problemi riscontrati al Taptic Engine, il sistema che permette di effettuare la riproduzione delle notifiche.

Sono passati pochi giorni da quando sono iniziate le prime spedizioni di Apple Watch e sembra che vi sia già qualche problema di natura hardware. Lo smartwatch della Mela integra un sistema particolare per la riproduzione delle notifiche, denominato Taptic Engine. Quest’ultimo permette di simulare una sorta di tocco sul polso, ma in alcuni modelli è soggetto a rotture nel breve periodo.

I problemi di produzione di questa componente fondamentale sono stati rivelati dal Wall Street Journal e tutto ciò ha obbligato Apple a scartare un elevato numero di Apple Watch pronti per la vendita. La scarsa resta produttiva, di fatto, rappresenta un problema serio per Apple e il potenziale rischio di introdurre sul mercato unità difettose ha obbligato l’azienda a prendere provvedimenti immediati.

Andando più in dettaglio, scopriamo che il problema è imputabile ad AAC Technologies, azienda che possiede uno stabilimento a Shenzen, in Cina. Le forniture provenienti da questa azienda sono state abbandonate in favore di quelle di Nidec Corporation, azienda che già produceva una buona parte degli ordinativi.

Così facendo, Nidec sta lavorando a pieno regime per soddisfare la domanda di Taptic Engine da parte di Apple, tuttavia resta il punto interrogativo sul fatto che sia in grado di sostenere un regime produttivo di qualità con quantitativi così elevati. Inoltre, Apple sta cercando un nuovo partner per l’operazione di assemblaggio di Apple Watch, in modo tale da poter aumentare il livello di produzione e soddisfare tutta la domanda del mercato.

Ad oggi, infatti, solamente Quanta Computer si occupa dell’assemblaggio dello smartwatch di Apple e si vocifera che Foxconn potrebbe essere l’azienda partner ideale per aumentare il livello produttivo. Infine, per riportare la produzione all’interno degli standard qualitativi, AAC Technologies sta collaborando con Quanta per identificare l’origine del problema sul Taptic Engine.

Per il momento, quindi, le spedizioni di Apple Watch potrebbero subire qualche ritardo, ma Apple sta lavorando per risolvere nel più breve tempo possibile tutte le problematiche.