Secondo una ricerca indipendente condotta da Wristly, il grado di soddisfazione dei clienti che hanno acquistato Apple Watch è molto alto: il 97%, addirittura superiore al 91% fatto registrare dal primo iPad nel 2010 e dall’iPhone nel 2007.

La ricerca è stata svolta su un campione di 100 acquirenti di Apple Watch, e per arrivare al 97% di soddisfazione si sono sommate le risposte “molto soddisfatto” (66%) e “abbastanza soddisfatto” (31%). I clienti sono stati selezionati attentamente dalla società di ricerca Wristly per evitare commenti entusiastici poco obiettivi, fan boy faziosi o altri situazioni che avrebbero potuto viziare i risultati del sondaggio. Fra i 100 intervistati, il 34% si è definito semplice appassionato di tecnologia, mentre il 53% è un consumatore medio.

Va però sottolineato il fatto che l’orologio intelligente della mela morsicata ha soddisfatto soprattutto appassionati e consumatori medi – che dovrebbero avere esigenze meno elevate – mentre sono risultati meno positivi (ma comunque promettenti) i commenti di sviluppatori i professionisti del settore.

Per quanto riguarda i dati di vendita, Apple potrebbe rivelarli nel corso della settimana in occasione dei risultati fiscali del quarto trimestre. Ovviamente le indiscrezioni nono sono mancate: secondo Slice Intelligence, Apple avrebbe raggiunto le 2,8/3 milioni di unità distribuite dal lancio negli USA.