Da pochi giorni Apple Watch è in vendita nel nostro paese, ma già le notizie iniziano a concentrarsi su quello che sarà il prossimo smartwatch della Mela, il quale potrebbe rispondere al nome di Apple Watch 2. Ovviamente a questo punto, con il dispositivo che dovrebbe essere lanciato presumibilmente non prima del 2016, si tratta solo di rumors, voci dunque da prendere con le dovute precauzioni dal momento che potrebbero rivelarsi alla fine del tutto o parzialmente errate. Nelle settimane precedenti abbiamo potuto vedere per esempio come il futuro smartwatch potrebbe essere dotato di camera FaceTime per consentire anche le videochiamate.

Altre informazioni arrivano da Phone Arena, a proposito stavolta del display della nuova versione di Apple Watch. Secondo un report proveniente dalla Corea il dispositivo manterrà lo schermo attualmente utilizzato, che ricordiamo essere un OLED da 1,32 pollici con risoluzione 272 x 340 nella versione da 38 mm ed un OLED da 1,5 pollici con risoluzione 312 x 390. Notizie anche su chi sarà a produrre il display degli smartwatch. In precedenza la notizia vuoleva la fornitura ancora esclusiva LG come successo già per Apple Watch, mentre ora le carte si mescolano, e pare cha possano essere LG e Samsung a fornire gli schermi per la nuova versione del device.

Pare poi che Apple Watch 2 possa essere caratterizzato da uno design più sottile, in modo da permettere l’utilizzo di una batteria dotata di una maggiore capacità, fatto che dovrebbe fare ben sperare a tutti coloro per cui una giornata di autonomia non va proprio a genio. Infine potrebbe essere già arrivato il momento di passare ad un dispositivo – grazie anche a watchOS 2 - dotato di una maggiore autonomia nelle funzioni rispetto ad iPhone in maniera simile a Samsung Gear S, rendendo possibile effettuare e ricevere chiamate e notifiche indipendentemente dallo smartphone. Non ci resta che aspettare per poter avere maggiori informazioni.